Visual Alchemy

Maria Chiara Fagioli

Sobri di falso amor


Di minutezza terrena

promesse mortali

spogliate al cospetto divino,

lasciando una manciata

di puerili letali fogli

mal riposti

alla vista torbida,

ove attanaglia

la morsa del’industrioso

chiaroscuro metallico,

pretesa d’un uomo ridicolo.

 

Lenii il potere

di non poter

corrispondere

a cotanta vanità.

Indecifrabile mezzaluna

s’accinge su labbra

assetate d’amor.

Comments are closed.