Visual Alchemy

Maria Chiara Fagioli

#Lost


Tremavano le gambe,

la voce

sibilante non

aveva suono.

Interminabili

manciate di attimi

e un profondo

lento lungo

distacco.

Dietro di me

il gelo di un inverno

che non vedrà

luce.

Davanti le lampade

di un frenetico

viavai di aerei,

crocevia di persone.

Irrigidisco.

Cammino di andatura

pesante,

un viaggio di

un amaro ultimo

bacio non dato.

Il bacio

su labbra ciliegia.

Comments are closed.