Visual Alchemy

Maria Chiara Fagioli

#allweneedislove-1


Torbido pensiero

che s’accavalla

di incanti e speranze

e di soglie varcate

in istanze di battiti

a roghi celesti.

Risa e gentil cecità

ripetute in pose

fra mormorii

di un destino imbarazzato,

sensibile ad assaggi

amari costellati

di mesti ritorni

e tardivi vicoli ciechi.

Neppur il suolo

pietrificato

d’incertezze

s’arrese,

trattenuto di lacci e ricordi vividi.

 

Gocce di lacrime

bagnavano

la prudenza degli albori

centellinando

aria taciturna,

la barba d’argento

brillava su orizzonti

blu e selvaggi,

dietro di sé

sorsi di laghi

perenni e tracce

di nevi fatue.

L’uno davanti

all’altra a desiderar

i respiri, bruciano

le labbra sudate

in vertigini,

spiriti eterni

si contaminano

per colorarsi

dei toni dell’universo.

Che sia purché sia. Amor.

Comments are closed.